Fondo Indennizzo Risparmiatori: gli emendamenti ricevono il primo ok.

Fondo Indennizzo Risparmiatori: gli emendamenti ricevono il primo ok.

Come già anticipato nel nostro ultimo contributo (clicca qui), è stato dato il “via libera” ai primi emendamenti del decreto attuativo del Fondo Indennizzo Risparmiatori (in seguito anche FIR), che verranno attuati dal D.L. “Crescita”.

Le Commissioni Bilancio e Finanza della Camera hanno, infatti, approvato due modifiche che, se confermate anche in aula, andranno certamente a vantaggio dei risparmiatori traditi, oggi in attesa di ricevere indennizzo dallo Stato.

L’istituzione di una corsia preferenziale.

Le Commissioni hanno dato il loro benestare all’istituzione di una corsia preferenziale per l’erogazione dei rimborsi sotto i 50.000,00 euro, che dovrebbero essere accreditati in tempi più brevi rispetto agli altri.

Maggiori possibilità di accesso diretto al rimborso forfettario.

Con le novità prospettate, si ampliano le possibilità di accesso al rimborso forfettario previsto per coloro che non superano determinate soglie di reddito.

Sono rimasti invariati i limiti di € 35.000,00 e di € 100.000,00 da riferire, rispettivamente, al reddito IRPEF e al patrimonio mobiliare, ma dal calcolo devono essere escluse le rendite da fondi di previdenza complementare (nel primo caso) e le polizze vita (nel secondo caso).

Come detto sopra, le modifiche sono ancora provvisorie perché il D.L. “Crescita” deve essere approvato anche in Aula e, poi, sarà necessaria la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Ciononostante, il positivo passaggio alle Commissioni competenti della Camera fa ben sperare per una definitività delle nuove disposizioni.

Al momento, inoltre, manca anche all’appello il secondo decreto attuativo del FIR, che regolerà, tra le atre, la costituzione della Commissione per la valutazione delle istanze.

Lo Studio Legale RZLEX pubblicherà tempestivamente ogni aggiornamento, provvedendo, altresì, ad avvertire i suoi clienti su ogni rilevante modifica delle loro posizioni.

Avv. Romina Zanvettor

Fondo Indennizzo Risparmiatori: gli emendamenti ricevono il primo ok.

Commenta